Ricorda cosa non va inserito nel bidone per massimizzare l’efficacia del riciclo porta a porta

Per massimizzare l’efficacia del riciclo porta a porta, è importante sapere che cosa mettere nel bidone della differenziata e cosa escludere. Tutti gli oggetti suscettibili di contaminare i materiali riciclabili o causare problemi nei centri di riciclo devono essere esclusi dal bidone. Quali oggetti dovrebbero essere esclusi? Ve lo spieghiamo.


Oggetti che causano grovigli: oggetti come prolunghe, luci di Natale e tubi flessibili possono impigliarsi nelle attrezzature di riciclo.

Buste: non mettere i materiali riciclabili nei sacchetti. Se lo fai, i materiali riciclabili potrebbero dover essere portati in discarica perché qualsiasi sostanza contaminante presente nella busta potrebbe contaminare tutto ciò che è al suo interno.

Rifiuti sanitari: poiché i rifiuti sanitari possono rappresentare un pericolo per la sicurezza, non dovrebbero mai essere inclusi nel riciclo porta a porta.

Materiali pericolosi: i packaging contenenti prodotti pericolosi dovrebbero essere esclusi. Tra questi: oggetti infiammabili, corrosivi o tossici come contenitori per olio per motore, combustibili e propano, e le batterie.

È sempre bene consultare il proprio comune per ricevere indicazioni sulle modalità di riciclo nella propria zona. Recycling Counts!™: massimizza l’efficacia del riciclo porta a porta sapendo cosa escludere

Fonte: www.GreenBlue.org